Consigli per gli aquisti

Ecco i 5 regali da fare ai vostri cari, questo Natale.

Forever B.

Silvio Berlusconi si butta nuovamente sull’industria musicale. Ma dopo i lavori con Apicella, l’ex premier decide di aprire i suoi orizzonti musicali, nel primo lavoro da solista. Il risultato è un disco molto leggero, che mischia diversi generi musicali e pieno di ospiti prestigiosi. Il cavaliere impressiona nel simpatico duetto rap, con Er Piotta, dal titolo “Comunque vada sarà un processo”; e si mostra grintoso nella cover di “Post abortion slut fuck” dei Vulvectomy, in cui fa da seconda voce a Raul Casadei.
Come ogni disco natalizio, si pensa anche alla solidarietà: metà del ricavato dalla vendita del Cd, andrà nel fondo dell’AIID, l’Associazione Italiana Igeniste Dentali.

Baby Alberto

L’avanguardia della tecnologia ludica giapponese incontra la tradizione di giocattoli per bambini italiana. In pratica dentro la scatola troverete un pupazzo di un bebè, che, grazie ad un’avanzata e sofisticata serie di microchip, crescerà con l’andare del tempo e sarà del tutto simile ad un bimbo vero. Quindi non solo, mangierà, berrà e dormirà, ma da grande, sbudellerà i genitori per fottergli l’eredità.

Occhiali, Modello Mario Monti.

Deliziosa nuova montatura per occhiali, dedicata al nuovo premier ad interim. A gradazione variabile, hanno la particolarità di far vedere all’utilizzatore una realtà differente: Pagare la benzina 45 € al litro sembrerà più che ragionevole, avere le orecchie a sventola sarà un segno di grande competenza, e la pensione sembrerà più vicina di quanto sia.
Piccolo difetto: non si vede molto lontano.

BaNatale.

Il grandissimo ritorno dei meravigliosi cestini multiregalo targati “Giochi Preziosi”. La BaNatale contiene al suo interno tutti i regali più scrausi, banali e merdosi mai visti dalla commercializzazione della festività che ci ricorda la nascita di Cristo. La versione standard contiene: 8 paia di calzini di spugna color senape, la felpa con la faccia di Carletto Mazzone vista in vetrina, che hai commentato con “Ammazza che merda”; il porta foto, essenziale nel 2011, appena passata l’era della stampa col piombo; qualsiasi cravatta che possa solo essere coordinata ad un vestito da funerale; il biglietto per l’opera teatrale “La Farfalla e L’Orchite”, a cui ,ironicamente, avevi detto di non veder l’ora di assistere; e l’ultimo libro di Fabio Volo, che viene sempre buono per chi ha il camino.

Pure Terror

Il nuovo, emozionantissimo libro horror di uno Stephen King oramai con le pezze al culo.
La trama è molto semplice, ma geniare e terrificante: Paul Finnes, scrittore di libri horror con le pezze al culo, decide di ritirarsi a vita privata per scrivere il suo ultimo romanzo. Ma invece di farlo in riva ad un lago o in una casa infestata da fantasmi, ma in un resort 4 stelle a Salso Maggiore. Non gli verrà neanche una cazzo di idea per 4 mesi. Allora deciderà di andare in una casa vicino ad un lago. Neanche lì mezza idea per 3 mesi, ma dopo aver speso 120.000$ in affitto, lo aspetterà la più orrorifica delle esperienza: accanto alla sua abitazione si vedranno a vivere insieme, per merito di una vacanza vinta coi cereali, Ignazio LaRussa, Costantino e Daniele, il Principe Carlo, i Bastard Sons Of Dioniso, le Las Ketchup e Sallusti. Paul prende in considerazione l’idea di scriverci un libro, ma si rende conto che sarebbe troppo spaventoso, e decide di porre fine alla sua carriera di scrittore e di diventare l’assistente di Chef Tony nelle sue televendite dei Miracle Blade.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: