Time Crisis

dan11vaso

Sparatoria davanti a Palazzo Chigi. È arrivato l’Ok anche dalla Mafia.

A sparare è stato un uomo in giacca e cravatta. Forse il miglior servizio de “Le Iene”.

(Direi che l’operato di Alfano può già considerarsi deludente.)

Sembra che i due carabinieri non siano in gravi condizioni. Se escludiamo il fatto che sono italiani.

I due Carabinieri non sono in pericolo di vita. L’attentatore mica era un Marò.

Sembra che l’attentatore sia una persona con problemi mentali. Aveva la giacca nera ed i pantaloni blu.

Contrariamente alle ipotesi iniziali, pare che l’attentatore sia italiano. “Pensavo fossero pescatori!”

Ferita anche una passante. La Costituzione.

Un Carabiniere è stato ricoverato all’Umberto I. Tornando subito in pericolo di vita.

Alfano visita i carabinieri feriti. “Siete delle fighette.”

L’attentatore si chiama Luigi Preiti, è un cinquantenne, squilibrato ed ha precedenti penali. Non ha preso bene l’esclusione dal governo.

Confermato il Consiglio dei Ministri. Quagliarello ha portato Call Of Duty.

Alfano andrà a trovare i carabinieri feriti e non sarà nel Consiglio dei Ministri. Obiettivo raggiunto.

L’attentatore non è uno squilibrato. Ok, concentriamoci su “calabrese”.

“Mio fratello non è squilibrato” ha precisato Paolo Berlusconi.

L’attentatore è calabrese. Un terronista.

Per la sparatoria, Il Giornale attacca Grillo, Berlusconi la sinistra. Almeno hanno smesso di rompere il cazzo ai videogiochi violenti.

Luigi Preiti si era appena separato ed aveva appena perso il lavoro. Sarà un ottimo tronista.

68 anni fa moriva Mussolini. Sarebbe fiero di noi.

Annunci

6 Risposte to “Time Crisis”

  1. Te piacciono le sparatorie eh!? Non ti dico “bravo” perché già lo sai e poi sennò viene gente come il Banale a dirti che guadagni figa (?!). A proposito del calabrase, dai un’occhiata a questo post http://nonsiseviziaunpaperino.com/2013/04/29/gli-spari-sopra/ (non è mio, tranquillo), a me è piaciuto un sacco.

  2. Per la sparatoria, Il Giornale attacca Grillo, Berlusconi la sinistra. Almeno hanno smesso di rompere il cazzo ai videogiochi violenti.

    Ma lolle! :D

  3. Be’ io ti amo, si.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: