31 Vittoria, Grande Baldoria

39026410151266056913798

La Juventus è Campione d’Italia. Mi spiace per tutti quelli che dovranno sorbirsi un discorso di congratulazioni di Lapo Elkann.

La Juventus ha vinto il suo secondo scudetto consecutivo grazie ad una cavalcata esaltante degna della migliore Sara Tommasi.
È stata un’annata fuori dal comune, come le giocate di Vidal, gli interventi difensivi di Barzagli, i lanci di Pirlo ed il naso di Chiellini.

(Intanto ha pareggiato il Cesena.)

Oltre agli Juventini, l’unico contento per lo scudetto della Juventus, è l’inventore del Maalox.

La Juventus perse l’imbattibilità contro l’Inter. Ed anche oggi ve lo abbiamo ricordato.
Fondamentale per la vittoria del campionato è stato l’apporto del nuovo stadio: lo Juventus Stadium, meravigliosa struttura dotata di ristoranti, negozi e l’asilo nido per Giovinco e Giaccherini, è il primo stadio di proprietà di una squadra italiana.
L’apporto del pubblico è stato fondamentale, specialmente per gli applausi fatti ai loro giocatori e alle scoregge ascellari fatte per ogni volta che toccava palla De Ceglie.

Sono campioni d’Italia Bendtner, Anelka, Padoin e Peluso. Ennesimo esempio che la meritocrazia in Italia non esiste.

Antonio Conte si è detto particolarmente soddisfatto di aver lavorato duramente per un anno per permettere a Vucinic di ubriacarsi e mostrare le chiappe a tutta Torino da un bus scoperto.

Il reparto più importante della squadra è senz’altro il centrocampo, con campioni del calbro di Vidal, Pirlo, Marchisio e Pogba, ben supportato da una difesa rocciosa e da un grande portiere. Eppure Moscardelli ci crede ancora.

C’è dibattito fra 29 e 31. No, non parlo di scudetti, ma di Pogba sotto la doccia.

(Pogba che però, è stato espulso nella partita contro il Palermo per aver lanciato un Aronica contro un suo sputo)

Un applauso va fatto anche ai vinti. Complimenti, Pescara.

La Juventus festeggia facendo il giro di Torino su un pullman scoperto. Tranne Lichtsteiner che se la farà di corsa.

Comunque, in un posto così nobile come un blog in cui si esercita la nobile quanto antica arte della satira, spero non si cada nel più basso sfottò tipico dei trogloditi che si appassionano ad uno sport come il calsucatemilaminchia.

Annunci

4 Risposte to “31 Vittoria, Grande Baldoria”

  1. AHAHAH! Finale strepitoso!

  2. L’ho letto ieri in diretta al mio miglior amico juventino. MEntre aspettavamo la pizza.
    Alla parte di Pogba ha perso l’appetito. Genio.
    Incompreso, ma genio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: